LIBRERIA SERVICE TV - SAN LORENTINO AREZZO www.servicetv.org
INVENTORI E TECNOLOGIE

TESLA ESPERIMENTI CON CORRENTI ALTERNATE ALTA FREQUENZA ALTA TENSIONE
Giuseppe Zella

Accendere lampade a incandescenza, fare funzionare motori elettrici, produrre luminescenza e fosforescenza usando un solo filo d'alimentazione, senza il filo di ritorno. Generare una vera fiamma che non consuma materiale, nella quale non avviene nessun processo chimico ma che è perfettamente identica a quella prodotta da un bruciatore. Illuminare una stanza accendendo tubi ad alto vuoto, tenuti in mano dallo sperimentatore senza che vi sia alcuna connessione mediante fili, tra essi e la sorgente di alimentazione. Magia? Illusionismo? Trucchi da circo? No! Sono solo alcuni dei tanti esperimenti condotti da Tesla con le Correnti Alternate ad Alta Frequenza e Alto Potenziale, grazie ai potenti campi elettrostatici prodotti dalla sua bobina d'induzione ,alimentata dalla scarica disruptiva di un condensatore oppure da alternatore di alta frequenza. Questi esperimenti di Nikola Tesla sono qui ampiamente documentati, illustrando anche le caratteristiche costruttive e di funzionamento delle apparecchiature utilizzate in ognuno degli esperimenti proposti.

Pagine 144
Prezzo 14,50 € 

Codice: teslasan

ESPERIMENTI CIRCUITI TESLA ALTA FREQUENZA ALTA TENSIONE


NIKOLA TESLA
UNA VITA PER LE INVENZIONI
Carlo Bramanti

Le tante biografie di Nikola Tesla, molte delle quali sono apparse recentemente, in occasione del 150° anniversario della sua nascita, non si soffermano né sui particolari tecnici dei suoi numerosi ritrovati, né sulla spiegazione del loro funzionamento. Con Nikola Tesla: una vita per le invenzioni, Carlo Bramanti si propone di colmare queste lacune, apportandovi la sua conoscenza sia nella materia specifica attuale che nei suoi aspetti storici. Alcune delle scoperte brevettate da Tesla sono ormai parti indispensabili della nostra vita, dal motore della lavatrice allo spinterogeno dell'automobile. Queste e tante altre ancora vengono esaminate ed illustrate con la passione e competenza che caratterizzano l'autore.

Pagine 112
Prezzo 12,90 € 

Codice: 5185san

nikola nicola tesla


QUEL GENIO DI TESLA CON CD IN OMAGGIO
Gieffe

Nicola Tesla è il vero profeta dell'era elettrica, senza il quale la nostra radio, l'accensione delle auto, il telefono, la generazione e la trasmissione della corrente alternata, la radio e la televisione non sarebbero state possibili. Le sue invenzioni più significative sono sicuramente quelle della corrente alternata e del motore a induzione, che hanno reso possibile la trasmissione e la distribuzione universale dell'elettricità. La scoperta che un campo magnetico rotante poteva essere generato utilizzando due bobine posizionate ad angolo retto a-limentate da due sorgenti di corrente alternata sfasata di novanta gradi, ha reso possibile la realizzazione del motore a induzione che presenta il vantaggio di operare senza spazzole.
A Tesla viene accreditalo un notevole lavoro di ricerca nel settore dell'elettricità ad aita tensione e della comunicazione wire-less, e ipotizzò un sistema che anticipava la comunicazione wi-reless a livello mondiale che comprendeva il radar, la trasmissione di documenti via fax, e la radio-guida di aerei e missili.
Tra le cose strane va ricordata una macchina in grado di creare un terremoto che generò una scossa che ha fatto tremare la terra per alcuni chilometri attorno al suo laboratorio di New York.

Gli argomenti sono suddivisi nelle seguenti categorie: Articoli tratti da riviste - scritti pubblici di Nikola Tesla - brevetti di Nikola Tesla - la Bobina di Tesla - scaricatori per la bobina di Tesla - componenti per la bobina di Tesla - programmi di utilità, bibliografia.  Il CD che accompagna e completa il testo, contiene una raccolta di informazioni, esempi, brevetti, programmi di utilità, ecc. Pagine 296

Prezzo 22,50 €  complila l'ordine d'acquisto

Codice Codice 5272 san

quel genio di tesla

WIRELESS TESLA Elettricità Senza Fili
Giuseppe Zella

Questo volume documenta le invenzioni ed i brevetti di Nikola Tesla riguardanti la trasmissione senza fili dell'energia elettrica, illustrando l'iter evolutivo, teorico e pratico, che ha portato a "WiTricity" cioè al sistema realizzato dal gruppo di sperimentatori del Dipartimento di Fisica del MIT che prevede un certo numero di processi e dispositivi, usati in una forma di trasferimento dell'energia elettrica che viene fornita ad oggetti remoti senza usare i fili, impiegando un tipo di accoppiamento magneticamente risonante.

Pagine 128

Prezzo 13,50 € 

Codice 5240 SAN


GEORGES LAKHOVSKY Corpo, Spirito, Onde
C. Bramanti

Purtroppo agli studiosi e sperimentatori di pratiche che vanno oltre le conoscenze attuali della Scienza, anzi che la Scienza rifiuta, si sono uniti mistificatori e truffatori di tutti i generi, che con dei trucchi che raggiungono la perfezione, vanificando le prestazioni di chi ha vere doti. L'accademia del Cimento, con Galileo ed il suo provando e riprovando? ovvero sperimentando o negando un fenomeno, ha bloccato tutto quanto l'esoterico dei tempi precedenti. Già i primi monaci cristiani raschiavano le pergamene dedicate alla magia dell'antica cultura romana, per scriverci la vita delle sante, distruggendo una cultura. Oltre tutto le civiltà che, piuttosto che sulla scienza, si sono basate sulla spiritualità , non hanno fatto alcun progresso ne materiale ne spirituale. In quanto ai vari fenomeni paranormali, comprese certe cure praticate da alcuni, si mettono in mezzo le onde, spesso specificate a radiofrequenza. L'autore, che con la radiofrequenza, ha una certa confidenza, cerca di esaminare spassionatamente questi fenomeni.

CONTENUTO:
Cap. I Georges Lakhovsky Cap. II Onde elettriche Cap. III Onde elettropsichiche Cap. IV Franz Anton Mesmer Cap. V Eugene Allix Cap. VI Raffaele Stiattesi Cap. VII Giuseppe Calligaris Cap. VII Giambattista Callegari Cap. IX Guglielmo Marconi critiche e suo contributo Cap. X Cesare Bardeloni Cap. XI Andrea Bobone Cap. XII CTSR Cap. XIII Ferdinado Cazzamalli Cap. XIV Lo spiritismo Cap.XV Pranoterapia Cap.XVI Telepatia Cap. XVII Numerologia Cap. XVIII Tre personaggi per concludere Cap. XIX Per terminare Appendice I Gli abitatori dell'etere Appendice II Brevetti  Pagine 116

Prezzo 12,90 € 

Codice 5386 SAN

GEORGES LAKHOVSKY

AZIONE A DISTANZA  Onde tradizionali e onde scalari di Tesla
Carlo Bramanti
Le leggi che governano l'azione a distanza, ovvero quei fenomeni per i quali si agisce su un corpo distante spostandolo, modificandone le proprietà od addirittura attuando una forma di comunicazione, sono esaurientemente trattate dalla letteratura specifica.
Il perché di questa azione e la filosofia di queste azioni, invece, è trattata ben raramente.
In questo volumetto si vuol riempire un vuoto esaminando l'excursus storico, dagli animisti primitivi ai filosofi greci, proseguendo col tardo Medioevo nel quale si tolse lo spirito proprio alle cose, poi con le ipotesi illuministiche, infine con le teorie più recenti. Dato che nessuna di queste correnti spiega esaurientemente il "perché" di queste azioni, viene proposta anche una sezione che tratta i fenomeni paranormali, prevalentemente orientati all'azione a distanza.

Pagine 60
Prezzo 8,90 €     compila il modulo d'ordine

codice:
5403san 

libri sandit azione a distanza tesla


GUIDA PRATICA AL MOTORE STIRLING - CD-ROM allegato
Fabio Immovilli - Giuliano Ascari - Fabio Molinari

Questo testo rappresenta la prima pubblicazione divulgativa in lingua italiana sul motore Stirling; non ha la pretesa di essere un approfondito trattato teorico, ma consentire un primo approccio al principio di funzionamento e alle caratteristiche costruttive della macchina di Stirling. Nel testo verranno presentati storia e origini, principio di funzionamento, nonché le varie tipologie di motori, comprese le più recenti applicazioni termoacustiche. Nel cd-rom allegato, oltre ad una parte teorica con schemi di funzionamento e animazioni, sono presenti disegni dettagliati per la costruzione di vari motori con diverso grado di difficoltà. Il più semplice, a scopo didattico, può essere costruito con l'ausilio di attrezzature meccaniche e impiegando materiale di recupero. Il più complesso, invece, potrà servire come base di partenza per lo studio un eventuale motore di dimensioni maggiori

Pagine 128

Prezzo 17,50 € 

Codice 5183san

GUIDA PRATICA AL MOTORE STIRLING

LA RADIO - La vera storia di un'invenzione incompresa
Lodovico Gualandi

La storia della radio è stata scritta un'infinità di volte, tuttavia poche pagine della storiografia tecnico-scientifica sono così poco attendibili come quelle che si riferiscono a tale argomento: il segreto militare, le ambizioni nazionalistiche, i diritti commerciali che dovevano salvaguardare vistosi impegni economici e la rivalità fra i più importanti complessi industriali dell'Europa e del Nord America, hanno creato in questa "storia" lacune e distorsioni. Contenuto: come nacque e venne divulgata, la versione più fantasiosa sulle origini della radio - analisi critica dell'opera svolta dal fisico russo Aleksander Popov negli anni che precedettero e seguirono il brevetto Marconi - analisi critica di un documento irrilevante agli effetti delle vere e proprie radiocomunicazioni, ma di notevole interesse storico per capire com'è nata l'assurda polemica Marconi-Popov sull'invenzione della radio - analisi critica del presunto "radioricevitore" di Popov conservato presso il Museo Popov di San Pietroburgo - Gli apparecchi di Popov e gli apparecchi di Marconi - cronologia dal 1895 al 1897 dell'opera svolta da Popov in Russia e da Marconi in Italia - Gli impianti radio installati dalla Compagnia Marconi in Russia - rimostranze inascoltate -le vere origini della radio - una meravigliosa avventura del pensiero e dell'abilità umana - alla ricerca di una mappa dispersa - le invenzioni e le scoperte scientifiche di Marconi - il Marconi's wireless, ovvero la Radio - la scoperta della legge fisica che permise a Marconi di prevedere con certezza l'avvenire della sua invenzione - storica conferenza di Guglielmo Marconi su invito della New York Electrical Society - un'opera ingiustamente ignorata nella letteratura ufficiale - un altro fondamentale brevetto di Marconi tuttora confuso e oggetto di inutili dispute - l'inadeguata motivazione del Nobel - i saggi fondamentali che rivelano a chi veramente appartenga l'invenzione della radio - la storica memoria scientifica di Augusto Righi - le proteste inascoltate della figlia di Marconi - giudizi stranieri consapevoli e giudizi italiani biasimevoli - il segreto della scatola nera

Pagine 320
Prezzo 17,90 € 

Codice 5202san

la radio - guglielmo marconi

DOSSIER MARCONI  L'inventore della Radio e la bugia del Nobel

Ludovico Gualandi

Perchè Marconi, dopo aver collaudato nel parco della villa paterna il suo originale sistema radiotelegrafico, a soli 2500 metri di distanza, ritenne che la sua invenzione meritasse un brevetto internazionale?
Perchè determinò che questo brevetto poteva essere ragionevolmente richiesto solo in Inghilterra?
Perchè sull'opera svolta da Marconi in quel cruciale periodo, nei testi di storia della scienza e della tecnica esiste un totale "black out"?
In altre parole perché nessun storico è mai riuscito a ricostruire la biografia scientifica di uno dei momenti più importanti delle origini della radio? Infine perchè l'originalità delle prime fondamentali invenzioni e scoperte scientifiche di Marconi, sono tuttora oggetto di discussioni e dissensi? Questo libro si propone come guida sicura alla comprensione delle cause che hanno impedito a quattro generazioni di conoscere la verità storica sull'invenzione della radio.
Pagine 200

Prezzo 15,50 € 

Codice 5246san

dossier marconi l'inventore della radio e la bugio del Nobel

CON MARCONI ALL'ISOLA DI WIGHT
Carlo Bramanti

Il periodo che riguarda le esperienze sull'isola di Wight fu molto fecondo per Marconi. Fu proprio li che egli costruì la prima stazione fissa per la telegrafia senza fili, utilizzando le sue precedenti esperienze per perfezionare il suo sistema. L'isola fu scelta sia per la presenza del mare, al quale sembrava destinata la radiotelegrafia, che per la sua posizione geografica che doveva garantire una certa privacy. Alla ricerca di finanziamenti e desideroso di promuovere il proprio sistema, Marconi non avrebbe gradito la presenza di estranei troppo competenti, giacché la sua intenzione consisteva in dispositivi così semplici da farsi copiare facilmente. Queste nuove ricerche di Carlo Bramanti, riccamente illustrate, prendono spunto da una raccolta di discorsi di Marconi, fatti in varie occasioni che rivela una sincera narrazione degli avvenimenti svolti sull'isola di Wight pur mantenendo una grande riservatezza. I vaghi riferimenti temporali, quali "la primavera scorsa" o "circa tre anni or sono" sono stati sciolti ed hanno aiutato a riaggiustare, insieme a riferimenti dal diario del suo grande collaboratore, Kemp; alcune date inesatte riferite dai suoi biografi.

Pagine 107
Prezzo 12,50 €    

c
odice: 5151san

Con marconi all'isola di wight